Questo script serve a gestire i cookies
 
» Home Page  » Casa del Suono » Esposizione » Nicchia 3

NICCHIA 3

Il suono in casa
Un nuovo elettrodomestico
 
Clicca per ingrandire - ZOOM
Clicca per ingrandire
Fin dal secondo decennio del Novecento si comincia a considerare la radio come uno strumento di uso domestico, un prodotto commerciale per un sempre più ampio mercato di consumatori: anzi, il primo mezzo di comunicazione che ha tutte le carte in regola per poter essere definito a pieno titolo “di massa”, almeno in prospettiva. Per questa ragione, il nuovo elettrodomestico acquista una rilevanza sociale via via crescente. In tale contesto anche l’Italia, sull’esempio di altri Paesi, avvia un corso regolare di trasmissioni radiofoniche pubbliche, che iniziano il 5 ottobre 1924 con un discorso pronunciato da Mussolini al Teatro Costanzi di Roma. L’emittente è l’URI, Unione Radiofonica Italiana, che qualche anno dopo si trasformerà nell’EIAR, Ente Italiano Audizioni Radiofoniche.
 
 
 
 
 
 
Le registrazioni storiche che puoi ascoltare in questa sezione:
 
1926
Osman Pérez Freire, Ay, ay, ay, Tito Schipa (tenore)
Johann Sebastian Bach, Sonata n. 1 in sol magg. BWV 1001: Adagio, Berlin State Opera Orchestra, Leo Blech (dir.), Fritz Kreisler (violino)
 
1927
Richard Wagner, Lohengrin: “Mercè, cigno gentil”, Aureliano Pertile (tenore)
Giuseppe Verdi, Luisa Miller: “Quando le sere al placido”, Aureliano Pertile (tenore)
Giacomo Puccini, Manon Lescaut: “Ah! non v’avvicinate!”, Aureliano Pertile (tenore)
C. Arona – G. Drovetti, La campana di San Giusto, Giuseppe Danise (baritono)
Henry Myers – Charles Schwab, Slow River, Jean Goldkette & his orchestra, Bix Beiderbecke (tromba)
Domenico Scarlatti, Pastorale in mi min. – Capriccio in mi magg., Benno Moiseiwitch (pianoforte)
George Gershwin, Rhapsody in Blue, George Gershwin (pianoforte), Paul Whiteman & his Orchestra
Arrigo Boito, Mefistofele: “Giunto sul passo estremo”, Beniamino Gigli (tenore)
Felix Mendelssohn, Song without words n. 3 in la, op. 19 n. 3, Benno Moiseiwitch (pianoforte)
Henry Creamer – J.T. Layton, Way down yonder in New Orleans, Frankie Trumbauer & his Orchestra, Bix Beiderbecke (tromba)
 
1928
Vincenzo Bellini, I puritani: “A te o cara”, Giacomo Lauri Volpi (tenore)
Richard Wagner, La Walkiria: “Canto della Primavera”, Giuseppe Borgatti (tenore)
Louis Alter, Manhattan Serenade, Victor Salon Orchestra, Nathaniel Shilkret (dir.)
 
La Casa della Musica Comune di Parma CNIT Fondazione Cariparma Università di Parma