Questo script serve a gestire i cookies
 
» Home Page  » Progetto Suono Occulto » Ed. 2013-2014

EDIZIONE 2013-2014

Nuova edizione de Il suono occulto alla Casa della Musica

Il suono occulto è un progetto nato con l’intento di indagare e mettere in discussione le più recenti acquisizioni nel campo della creatività musicale e dello studio del e sul suono, ponendole in una relazione feconda con le musiche del passato e di tradizioni culturali ‘altre’. In questa seconda edizione due dei tre appuntamenti invernali sono interamente destinati allo studio dell'opera di Franco Donatoni, la cui figura ha avuto un ruolo cardine nella cultura musicale della seconda metà del Novecento. Nel corso delle due giornate di studio a lui dedicate si cercherà di evidenziare le prospettive estetiche, i procedimenti compositivi, l’attenzione alla materia sonora, il ruolo della ‘figura’ nell’instaurare una narratività musicale, il rigore sempre unito ad una grande forza immaginativa.
Durante gli incontri de Il suono occulto sarà possibile visionare numerose partiture del compositore veronese messe a disposizione dalla Casa Editrice Ricordi.
Rimanendo fedeli agli intenti di questo progetto e alle ragioni fondanti de Il suono occulto, accanto a compositori affermati abbiamo voluto giovani compositori a cimentarsi nell’analisi di partiture donatoniane inoltre, perché l’approfondimento teorico possa tradursi in prassi viva, alcune esecuzioni e ascolti si alterneranno alle relazioni, oltre ad un concerto conclusivo del Dynamis Ensemble con musiche cameristiche di Donatoni.
Tra le due giornate di studio dedicate a Franco Donatoni un altro importante evento vedrà protagonista una delle leggende della storia della musica elettroacustica, il compositore John Chowning, il quale parteciperà alla presentazione del volume Arte e fisica del suono, una raccolta di saggi incentrati su musica, fisica e nuove tecnologie.
Donatoni e Chowning, compositori distanti fra loro ma uniti da una ricerca profonda, senza compromessi, e da una potente personalità artistica, ben rappresentano il desiderio de Il suono occulto di intrecciare esperienze per disegnare immagini della contemporaneità musicale nella sua molteplicità e stimolante ricchezza.
 
 
Informazioni
tutti gli incontri e i concerti sono a ingresso gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili
Ai partecipanti che si iscriveranno agli incontri verrà rilasciato un attestato per gli usi consentiti dalla legge
In collaborazione con:
Fondazione Emarika, Vevey, Svizzera
Università degli Studi di Parma
Associazione Dynamis Ensemble, Milano
Fondazione Promenteo, Parma
Editore Ricordi, Milano
Teatro alla Scala, Milano
Edizioni Suvini Zerboni, Milano
 
Dynamis Ensemble
Birgit Nolte: flauti
Rocco Parisi: clarinetti
Clara Fanticini: violino
Giulia Ermirio: viola
Domenico Ermirio: violoncello
Candida Felici: pianoforte
 
Assistenza tecnica: Fons Adriaensen
 
Per ulteriori informazioni:
Istituzione Casa delle Musica
Piazzale San Francesco 1 – 43121 Parma
Tel. 0521-031170
info.cds@casadelsuono.it
www.casadelsuono.it
 

 
 
 
 
Il suono occulto
Gravità senza peso
 
Casa del Suono – Casa della Musica
Parma
30 novembre 2013
7 dicembre 2013
25 gennaio 2014
 

 

Sabato 30 novembre
Giornata di studio sull’opera di Franco Donatoni (1927-2000) – prima giornata
 
Coordinamento scientifico: Candida Felici
Casa della Musica – Sala dei Concerti

 
Sessione 1, ore 10.00 - presiede Candida Felici (Conservatorio di Musica di Cosenza)
 
Marco Capra (Università di Parma) - Presentazione
 
Maria Isabella De Carli (Milano) – «Gravità senza peso» una testimonianza
 
Maria Grazia Sità (Firenze) - Gli esordi bartokiani di Donatoni
 
Sandro Gorli (Milano) - La variazione nella musica di Franco Donatoni
 
Ascolto: Quartetto III, per nastro magnetico (1961)
 
Angelo Orcalli (Università di Udine) - Franco Donatoni e la generazione degli anni Venti
 
Ingrid Pustijanac (Università di Zagabria - Università di Pavia) - Etwas ruhiger im Ausdruck… Elementi di poetica e osservazioni analitiche sulle opere della fine degli anni Sessanta
 
Sessione 2, ore 15.00 presiede Fabrizio Fanticini (Conservatorio di Musica di Parma)
 
Pierre Michel (Università di Strasburgo) Répétition, périodicités et agencements verticaux dans Fili (pour flûte et piano) de Franco Donatoni
 
Ascolto: Feria IV, per fisarmonica (1997)
fisarmonica, Cesare Chiacchiaretta
 
Candida Felici (Conservatorio di Musica di Cosenza) Intertestualità e processi compositivi in Ed insieme bussarono e Rima di Franco Donatoni
 
Susanna Pasticci (Università di Cassino) Alfred contro Alfred: Franco Donatoni allo specchio

Proiezione di estratti da Atem (1985)
(per gentile concessione del Teatro Alla Scala di Milano)

Casa del Suono 18.00-19.00
 
Ascolto: Omar, per vibrafono (1985)
vibrafono, Giorgia Baglivo
 
Durante tutta la giornata sarà possibile ascoltare il Quartetto III, per nastro magnetico, nei sistemi ambisonics di secondo e terzo ordine
 

Sabato 7 dicembre 
John Chowning presenta il  volume Arte e fisica del suono
Casa della Musica – Auditorium
 
ore 11.30-12.15
Arte e fisica del suono, presentazione del progetto a cura di Cesare Beltrami
 
ore 12.15-13.00
John Chowning, conferenza di Anna Dondi
 
Casa del Suono ore 15.00
John Chowning presenta Arte e fisica del suono, con saggi di John Chowning (Stanford University, California), Paolo Allia (Politecnico di Torino), Davide Bonsi (Università Ca’ Foscari e Fondazione Scuola di San Giorgio di Venezia), Cesare Beltrami e Anna Dondi (Conservatorio di Alessandria), Javier Torres Maldonado (Conservatorio di Parma)
 
Moderatore: Martino Traversa
 
Saranno eseguiti estratti di Voices di John Chowning, per voce ed elettronica: Maureen Chowning (soprano) e John Chowning (regia del suono)
 
 
 
Sabato 25 gennaio
Giornata di studio sull’opera di Franco Donatoni (1927-2000) - seconda giornata - percorsi analitici
Musiche di Franco Donatoni esplorate da compositori e interpreti
 
Casa del Suono
 
Sessione 1, ore 9.30-12.30 
Massimo Avantaggiato (compositore)
Fabio Fabbri (compositore)
Gian Luca Deserti (compositore)
Emilio Ghezzi (Conservatorio di Musica di Parma)
Marcela Pavia (compositrice)
 
Ascolto: Bruno Maderna, Continuo, per nastro magnetico (1961)
Alessandro Melchiorre (Conservatorio di Musica di Milano)
Maria Isabella De Carli (Milano)
 
Proiezione di In amicizia, filmato-documento su Franco Donatoni
 
Sessione 2, ore  14.30-16.20
Sandro Gorli (Conservatorio di Musica di Milano)
Massimo Priori (Conservatorio di Musica di Trento)
 
Ascolto: Franco Donatoni, Quartetto III, per nastro magnetico (1961)
Alessandro Solbiati (Conservatorio di Musica di Milano)
Gabriele Manca (Conservatorio di Musica di Milano)
 
 
Casa della Musica - Sala dei Concerti ore 16.30
 
Concerto
“Dynamis Ensemble”
La musica da camera di Franco Donatoni
 
Lame, per violoncello (1982)
Fili, per flauto e pianoforte (1981)  
Het, per flauto, clarinetto basso e pianoforte (1990)
Soft, per clarinetto basso (1989)
Ciglio III, per violino e pianoforte (1994)
Ronda, per violino, viola, violoncello e pianoforte (1984)
 
La Casa della Musica Comune di Parma CNIT Fondazione Cariparma Università di Parma